Quanto sangue si perde durante il ciclo

La quantità di sangue persa con le mestruazioni varia da donna a donna, come la maggior parte degli aspetti che accompagna il ciclo mensile. In realtà dipende dal ritmo naturale del flusso individuale o dall’esistenza di qualche condizione medica che potrebbe causare perdite di sangue più o meno abbondanti.

Mal di pancia Mestruazioni

Il ciclo può essere un indicatore importante della tua salute. È importante sapere cosa è “normale” o tipico per te. Ciò significa quanto spesso si verificano le mestruazioni, quanto è leggero o pesante e quanto dura.

Quindi, quanto sangue perdi effettivamente durante le mestruazioni e quando il sanguinamento è eccessivo?

Qual è la quantità media di sangue che viene persa?

È ampiamente accettato che una donna mediamente perda tra i 30 e i 60 ml di sangue, equivalenti a circa 2-3 cucchiai, durante l’intera durata delle mestruazioni.

Spesso questa quantità sembra più abbondante di quanto non sia: quindi, quello che potrebbe sembrare come un flusso pesante, può in realtà essere del tutto normale. Questo perché il liquido mestruale non contiene soltanto sangue, ma anche un mix di muco cervicale, secrezioni vaginali, acqua e tessuti organici provenienti dall’endometrio, che possono aggiungere volume alla perdita di sangue.

Se la quantità delle mestruazioni è regolarmente superiore agli 80 ml, se le mestruazioni durano più di 8 giorni o se il flusso mestruale è così intenso da costringerti a cambiare assorbente o un tampone ogni due ore, questo è considerato sanguinamento mestruale abbondante e dovrebbe essere discusso con il proprio medico.

Questo tipo di sanguinamento mestruale eccessivo può influire sulla qualità della vita di una persona causando anemia. Un sanguinamento mestruale intenso può avere molte cause potenziali, tra cui: fibromi (crescita del tessuto muscolare sull’utero), adenomiosi (una condizione in cui il tessuto endometriale invade la parete muscolare dell’utero), problemi di coagulazione del sangue (es. Trombocitopenia o malattia di Von Willebrand), polipi uterini (escrescenze all’interno dell’utero) e (raramente) tumori.

Stimare il volume delle mestruazioni

È difficile capire quanto sangue perde il tuo corpo ad ogni ciclo. Se usi una coppetta mestruale, troverai spesso misurazioni del volume (es. 10 ml, 15 ml, 25 ml) indicate sul lato per aiutarti a stimare la quantità di liquido che hai perso.

Ma può essere fatta una stima anche quando si usano assorbenti o tamponi, a seconda delle dimensioni e della quantità di sangue assorbito dal prodotto. Un tampone leggero completamente saturo può contenere fino a 3 ml di fluido, mentre un super tampone completamente saturo può contenere fino a 12 ml. Un normale assorbente diurno completamente inzuppato può contenere circa 5 ml di liquido, mentre un assorbente notturno completamente bagnato può contenere 10-15 ml.

Se cambi tampone o assorbente ogni due ore, questo è considerato un indicatore di sanguinamento mestruale abbondante e dovrebbe essere portato all’attenzione del tuo medico.

Anche se il tuo ciclo non rientra nell’intervallo tipico “ufficiale”, è importante sapere cosa è “normale” per te. Ogni donna è diversa, quindi ogni ciclo sarà una storia a sé. Parla con il tuo medico se sei preoccupata per il volume delle mestruazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *