I 3 tipi di sostanze da evitare nei cosmetici

cosmetici

Cercare di prendersi cura della propria pelle e significa anche guardare con attenzione quali sono i principi e le sostanze, dunque la formulazione della crema che si sceglie come proprio elisir quotidiano di bellezza. Molte persone però, tendono a trascurare questo fattore che in realtà, è di primaria importanza. Infatti, vi sono delle sostanze che sono pericolose per l’organismo e vanno assolutamente evitate. Quando si sceglie un cosmetico di bellezza, sia che si tratti di una crema ringiovanente che di una crema contorno occhi per uomo o per donna, bisogna fare sempre attenzione che non sia presente niente di pericoloso all’interno del cosmetico scelto. Ciò perché altrimenti nel lungo periodo, tale sostanza definirebbe per danneggiare l’epidermide. Per riuscire a capire se si tratta di cosmetici sicuri, non c’è meglio di niente di meglio che verificare l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) che vi dirà tutto su quello che si trova all’interno del prodotto. Vediamo quali sono i tre gruppi di sostanze pericolose che bisogna assolutamente evitare nella scelta dei propri cosmetici.

1 – Oli minerali e petrolati

Se volete tenere lontane le sostanze pericolose dalla vostra routine quotidiana di bellezza, allora dovete concentrarvi innanzitutto, sull’evitare i petrolati e gli oli minerali. Parliamo di sostanze che sono altamente pericolose per la vostra salute. Infatti, derivano dalla gli scarti di raffinazione del petrolio non biodegradabili. Queste sostanze sono non eco né dermocompatibili. Parliamo di elementi quindi che potrebbero, nel lungo periodo, danneggiare la salute della vostra pelle perché, sono elementi tutt’altro che naturali, anzi, derivanti da principi attivi che provengono da sostanze chimiche e altamente dannose.

2 – Siliconi

Se siete alla ricerca del miglior contorno occhi uomo, allora fate attenzione che al suo interno non abbia siliconi. I siliconi, infatti sono dei derivati del petrolio che, oltre a essere non dermocompatibili, sono anche molto inquinanti. Queste sostanze vanno a chiudere la traspirazione ai capelli e alla cute, rendendola molto fragile e altrettanto secca. In genere, tutti gli ingredienti che finiscono per -xiloxane, -thicone, -silanoil appartengono in realtà, a questa categoria e vanno assolutamente evitati. È molto importante farci attenzione perché altrimenti si finirà per danneggiare la pelle rendendola ancora più esposta alla secchezza e al formarsi delle rughe nel tempo.

3 – Emulsionanti

Anche gli emulsionanti sono degli elementi molto pericolosi che si possono trovare all’interno di un cosmetico per il viso o in generale, per la pelle. Sono sostanze di sintesi che finiscono per essere molto dannose, soprattutto se mescolate con altri elementi che sono addirittura cancerogeni. A questi prodotti vanno aggiunti, nella lista di quelli assolutamente da evitare, i tensioattivi che sono delle sostanze chimiche che, anche se di per sé, non sono pericolose, ma di fatto però possono disidratare la pelle producendo ipersensibilità e secchezza anche sul cuoio capelluto. Insomma, si tratta d’ingredienti che non aiutano assolutamente la salute della pelle, quanto piuttosto, la rendono molto vulnerabile.

Attenzione all’INCI

Come già accennato, per avere la certezza che queste sostanze non siano nel tipo di cosmetico che stai acquistando, la cosa migliore da fare è quella di leggere sempre l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) sull’etichetta. Questa nomenclatura va a indicare tutti gli ingredienti e i componenti dei vari prodotti cosmetici: leggendola in modo attento, quindi, avrete la certezza di sapere se all’interno di quello che state utilizzando vi sono ingredienti allergizzanti o dannosi. Insomma, la formulazione deve essere scevra da queste sostanze perché solo così, avrete la certezza di poter trovare all’interno di questo prodotto quello che effettivamente vi serve per stare bene e per ritrovare la salute del vostro corpo. Seguendo questa strategia, di certo, la salute della pelle sarà tutelata e opportunamente garantita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *