Come far finire prima il ciclo

A chi non è capitato che le mestruazioni coincidessero con una vacanza, una giornata in spiaggia o un’occasione speciale? Piuttosto che lasciare che questo rovini i tuoi piani, è possibile terminare il processo mestruale più velocemente e renderlo più breve.

Ci sono alcune tecniche che puoi adottare: per la maggior parte sono rimedi senza controindicazioni, ma altri richiedono moderazione o l’approvazione di un medico.

Finire prima le mestruazioni

Quanto dura mediamente il ciclo?

La durata delle mestruazioni varia da donna a donna ed è influenzata da molti fattori, tra cui stress, indice di massa corporea e terapie ormonali. Un ciclo medio può durare da 2 a 7 giorni, anche se alcune donne hanno mestruazioni più lunghe. In genere, si registra un naturale accorciamento del ciclo con l’avanzare dell’età. Se le donne assumono contraccettivi orali (la pillola), le mestruazioni spesso si accorciano e diventano meno abbondanti.

Anticoncezionali

La pillola anticoncezionale orale e le terapie ormonali possono essere utilizzate anche per regolarizzare il ciclo. Al contempo, possono ridurre i crampi e abbreviare le mestruazioni. Se hai iniziato ad assumere la pillola da poco, potrebbero essere necessari diversi mesi prima che possa avere effetto sul ciclo.

Fare esercizio moderato

Mantenere una routine di esercizi cardiovascolari non solo promuove la salute generale, ma aiuta anche ad alleggerire il flusso mestruale. Potrebbe anche ridurre il numero di giorni in cui hai il ciclo. Inoltre, l’esercizio fisico ha effetti positivi sulla ritenzione idrica, alleviando il gonfiore e riducendo i crampi.

Assumere i giusti nutrienti

Molti micronutrienti, come le vitamine del gruppo B, sono essenziali per la salute generale. Alcuni possono persino alleviare i dolori del ciclo, attenuando i sintomi della sindrome premestruale.

La vitamina B6, contenuta nelle uova, nel pesce e nel pollame, è uno dei nutrienti più efficaci. È stato scoperto che la vitamina B6 aumenta il progesterone mentre diminuisce i livelli di estrogeni nel corpo. Questo può aiutare a migliorare la funzione della ghiandola pituitaria per normalizzare gli ormoni mestruali.

Inoltre lo zinco, un minerale essenziale, è utile per alleviare i dolorosi crampi mestruali (dismenorrea) e si pensa che possa avere effetti simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei come l’ibuprofene. Il magnesio è un altro minerale che può potenzialmente aiutare ad abbreviare le mestruazioni lunghe e dolorose attenuando i crampi.

Seguire uno stile di vita sano

Uno stile di vita sano basato su una dieta ben bilanciata e il mantenimento di un peso corretto è importante anche per prevenire un flusso abbondante e regolarizzare il ciclo mestruale. Le donne obese corrono un rischio maggiore di avere un ciclo lungo e abbondante. Quindi, gestire il tuo peso è un passo più vicino a poter arrivare ad un ciclo mestruale regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *