Come capire se ti sta arrivando il ciclo

Circa il 90% delle donne, nel corso della propria vita riproduttiva, si ritrova ad avere a che fare con i sintomi della sindrome premestruale (SPM).

Il cambiamento ormonale è la causa della maggior parte dei sintomi premestruali anche se, ad essere coinvolte, sono anche sostanze chimiche cerebrali, ma non è chiaro in che misura. In alcuni casi i sintomi possono essere più accentuati di altri.

Capire se stanno arrivando le mestruazioni

Questi cambiamenti, che coinvolgono il fisico e l’umore, iniziano a verificarsi in media circa 1-2 settimane prima dell’inizio del sanguinamento mestruale. Solitamente terminano circa 3-4 giorni dopo l’inizio delle mestruazioni.

Anche se una donna può non accusare tutti i sintomi della SPM allo stesso tempo, ci sono degli indicatori comuni molto diffusi. Di seguito un breve riepilogo.

I sintomi dell’arrivo delle mestruazioni

Le mestruazioni si stanno avvicinando se:

  • La pelle è impura. L’aumento dei livelli ormonali scatena la produzione di sebo, che ostruisce i pori, rende la pelle untuosa e provoca brufoli quando il ciclo sta per iniziare. Prima o durante le mestruazioni, potresti notare eruzioni cutanee sul mento e sulla mascella.
  • Seni doloranti. Il tuo seno può sentirsi sensibile o gonfio subito dopo l’ovulazione fino a pochi giorni dall’inizio del sanguinamento mestruale. I cambiamenti nei livelli di estrogeni, progesterone e prolattina, l’ormone dell’allattamento al seno, possono avere un ruolo.
  • La stanchezza è un circolo vizioso per molte donne in questi giorni. Gli ormoni mutevoli disturbano il sonno regolare e ti fanno sentire debole e spossata.
  • I crampi nella parte inferiore della pancia sono il disturbo mestruale più frequente. A differenza di molti altri sintomi, i crampi di solito si manifestano subito prima del ciclo e durano 2-3 giorni.
  • La ritenzione idrica è un altro sintomo molto diffuso. Il gonfiore premestruale può essere attenuato eliminando il sale, mangiando più frutta e verdura e facendo esercizio regolarmente.
  • I cambiamenti nei livelli di estrogeni sono i principali responsabili dei mal di testa. Queste possono verificarsi anche prima della comparsa delle mestruazioni.
  • Sbalzi d’umore. Gli sbalzi ormonali possono influenzare anche lo status emotivo. È comune avere attacchi di pianto, sentirsi arrabbiati o irritabili.
  • Ansia e depressione. Circa la metà delle donne che manifesta i sintomi della SPM soffre di qualche tipo di depressione o disturbo d’ansia. Una predisposizione per queste condizioni potrebbe peggiorare i sintomi premestruali.
  • Dolore alla schiena.  I crampi mestruali non colpiscono solo la pancia. I cambiamenti nelle sostanze chimiche naturali chiamate prostaglandine che rivestono l’utero causano contrazioni che potresti anche sentire nella schiena o nelle cosce.

È molto comune sperimentare questi sintomi nei giorni precedenti il ​​ciclo. Spesso puoi trovare sollievo con rimedi casalinghi. Ma se i tuoi sintomi sono abbastanza gravi da influire sulla tua capacità di goderti la vita o di partecipare alle tue solite attività quotidiane, parlane con il tuo medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *