Terriccio d’artista

  La Sassa – Val di Cecina – Pisa, 8 Ottobre 2015

La mattina del sei ottobre Enrico ci porta in un piccolo appezzamento a trovare le vacche che alleva con alimenti biologici: i prati del suo pascolo. Sotto l’erba c’è solo letame e terriccio di qualità, che non è fertilizzato chimicamente ma è stato dato in pasto ai lombrichi.

Enrico vive a Montecatini Val di Cecina (PI) e poco più di un anno fa la figlia Ilenia, ventunenne limpida e determinata, gli ha rivelato di voler fare la contadina. Ilenia, dai primi progetti e il poco terreno iniziale, è arrivata in poco tempo a coltivare 7.000m² di campo. Porta gli ortaggi nei piccoli comuni che tempestano i colli della Val di Cecina e facendo mercato si crea la sua autonomia. Noi incontriamo le zucche sistemate in un angolo di prato, i peperoni e le lattughe ancora in campo, e assaggiamo perfino alcune fragole resistenti all’autunno incipiente.
Ilenia e il compagno Settimo, per i quali coltivare biologico significa rispettare la qualità originaria del cibo, puntano a lavorare più terra, così da rispondere alle richieste crescenti delle famiglie locali.

Alla volta dell’Umbria il Viaggio riprende le strade che serpeggiano per la campagna toscana, nel furgone sempre affezionatissimo. Dietro una curva, e ci si sporge in fretta dal finestrino, una poiana fa i suoi voli aprendo le ali, scendendo in picchiata e cambiando le prospettive al mondo. Qualcun altro in Viaggio Tra Terra e Cielo…!