Il privilegio di scegliere

  Val Borbera – Alessandria, 2 Ottobre 2015

Le strade di Cristina e del Viaggio si sono incontrate a Cascina Barbàn, il decimo giorno dalla partenza. Quando la vediamo arrivare, Maurizio ci sta conducendo alla vigna per saggiare il grado di maturazione dei grappoli e farci godere di un diverso scorcio sulla Val Borbera.

Medico ambientalista e organizzatrice di eventi sui temi della salute e del territorio, Cristina è una compagna di viaggio fin da quando, questa estate, lesse il testo del progetto artistico. Come lascia intuire il video, è una persona determinata a far aderire con coerenza il sentire e l’agire, ad intonare la vita con la propria voce interiore. Un incontro di luce sulle rotte del Viaggio.

Nel pomeriggio del 24 settembre i momenti di condivisione e “veglia” dilatano i tempi – e gli spazi, complici le storie di Stefano – quasi le conversazioni ci facessero sciamare dall’orto al recinto degli asini, alla casa di Maurizio.
Proprio nel fresco della sua cucina la riflessione cade su Expo, facendo affiorare un insieme interessante di questioni e permettendoci di rielaborare il nostro passaggio a Milano. L’interloquire vivace e preciso di Cristina e Maurizio fa riflettere soprattutto su ciò che implica partecipare alla manifestazione, come parte della società civile – associazione, istituzione, fondazione, ente… – e come visitatore.

Se si opera nel campo dell’agricoltura biologica ed etica, come valutare se partecipare alla grande esposizione mondiale dell’alimentazione industriale? Meditare insieme sui nodi dove etica e business entrano in conflitto ha dato ossigeno alle nostre introspezioni, necessarie a condurre il progetto artistico del Viaggio nel suo punto armonico tra Terra e Cielo.

Avanti tutta, verso un altro domani on the road!