Fare

  Costa Vescovato – Alessandria, 3 Ottobre 2015

Per arrivare alla Cooperativa Agricola Valli Unite si attraversano i colli che lambiscono ad est il fiume Scrivia, tra Novi Ligure e Tortona, fino al comune di Costa Vescovato.

Valli Unite nasce da un gruppo di ragazzi nel 1981 e da allora è cresciuta fino a diventare un’azienda che occupa una trentina di persone. Perseguendo con vigore l’etica del biologico, le attività spaziano dall’allevamento e macellazione alla produzione di vino, grazie ai circa 20 ettari di vigne, fino alla preparazione del pane per la comunità di lavoratori. Di questo si occupa con passione Giovanni, che compare in video.

La storia di Valli Unite ci ha colpito: in più di trent’anni questa comunità di lavoratori ha saputo resistere sul territorio, offrendosi come luogo di incontro e impiego per persone da tutto il mondo, in particolare dal Nord Europa, sopportando e superando i freni della burocrazia. Di questo in particolar modo parlerà il prossimo video che pubblicheremo sulla Cooperativa.

Agli occhi di noi viandanti è sembrata una comunità coesa, orientata all’obiettivo comune di produrre avendo a cuore la terra e gli animali. Dove i lavori si suddividono e ognuno ha la possibilità di sperimentarsi in mestieri diversi. Proprio come testimonia Giovanni.

È il 19° giorno di Viaggio Tra Terra e Cielo. Siamo ospiti a Monteloro, circondati dai boschi dell’appennino fiorentino dipinti dei colori dell’autunno. L’aria che sa di pioggia ci sospinge in casa. E davanti ad un the caldo si fanno volentieri quattro chiacchiere…