Di un diverso approccio alla Terra

  Marischio – Ancona, 9 Ottobre 2015

Giovanni e Stefania hanno iniziato da qualche anno l’attività contadina de Il Maggio, azienda agricola biologica di pochi ettari nella piana di Marischio (AN). In due rappresentano sul territorio un baluardo più unico che raro dove acquistare prodotti sani, certamente stagionali, in tutto e per tutto locali.

Raccontano che quando fanno i mercati ci sono certi clienti affezionati che portano persino regali e, quando fanno vendita diretta in orto nessuno si fa scoraggiare dai centimetri di fango che riporterà a casa sotto le suole, dopo la spesa. Per i due giovani i 5 ettari di terra sono un lavoro estremamente impegnativo, che affrontano con la determinazione di chi è consapevole e orgoglioso di un’attività che porta benefici concreti alla collettività.

È una forma di lotta, una ostinata proposta alternativa all’alimentazione e alle abitudini da supermercato. Con loro, oltre che di terreno e tecniche agricole, abbiamo discusso di vivacità del territorio, di industria e cassa integrazione, di lavori per strade e infrastrutture che non finiscono mai e di reti contadine che invece si formano, piano piano, e si suggeriscono come luoghi della piccola economia.

Viaggio Tra Terra e Cielo è arrivato al suo venticinquesimo giorno. Superati i 3000 km macinati tra famiglie contadine e aziende agricole, abbiamo appena cominciato a incontrare chi ci ospiterà sul suolo marchigiano. Nei prossimi giorni ci attendono Lorenzo, Paolo e tanti altri ancora che non mancheranno di impreziosire il mosaico di voci e storie che stiamo raccogliendo. La vitalità della varietà è contagiosa, e questo Viaggio ha avuto il privilegio di imbattersi in persone autentiche.

Continuate a seguire l’evolversi di questa avventura, anche su Facebook con la cronaca live degli incontri!