Cultura e tradizioni contadine all’Altrove: tavola rotonda e documentario

Pubblicato su Il Secolo XIX il 17 Dicembre 2017

Enzo Monteverde a sinistra e Andrea Pierdicca a destra
Enzo Monteverde a sinistra e Andrea Pierdicca a destra

Genova – Continua al Teatro Altrove la due giorni dedicata alla terra e alla scoperta dell’umanità e cultura contadina, del passato e di oggi. L’iniziativa – dal titolo “A Genova con i piedi per terra Oltre il Bio con teatro, video e produttori” – prevede per oggi una tavola rotonda, alle 15, e la proiezione del documentario “Con i piedi per terra” (di Andrea Pierdicca e di Nicolò Vivarelli, con musiche di Enzo Monteverde) alle 18.30 la proiezione.

Spazio anche ai bimbi, alle 15, con un laboratorio tutto dedicato a loro Autoritratto di natura e dipinti speziati, a cura di Radice Comune.

Nella tavola rotonda – “Resistenze agricole, la scelta della terra” a cura di A.I.A.B. Liguria – si terrà un confronto tra chi nella terra ha messo le mani, i piedi, il cuore e la testa. Partecipano Franco Daidone, Ottavio Rube, Gianfranco Quiligotti, Nico Modesto, Manuela Cherubini, Laura Laconi, Alessandro Triantafyllidis. Modera Stefano Chellini. L’ingresso libero.

Dopo la proiezione del documentario l’attore Andrea Pierdicca incontrerà il pubblico. L’artista, che ieri insieme a Enzo Monteverde ha portato in scena lo spettacolo agriculturaleIn teatro con i piedi per terra”, con la regia di Antonio Tancredi, illustrerà il progetto che anima tutto il lavoro e la rassegna di questi due giorni all’Altrove.

«Si tratta di un viaggio nella cultura e nel mondo di chi vive un rinnovato legame con la terra, i suoi ritmi e i suoi frutti – dice Pierdicca – Il nostro lavoro parte con un viaggio vero e proprio, compiuto qualche anno fa e documentato dal video che proietteremo oggi in cui abbiamo raccolto le voci dei contadini contemporanei che hanno recuperato, con pratiche anche innovative, tradizioni del passato, oggi sempre più messe in discussione dal business della grande distribuzione e dell’agricoltura “industriale”».

Lo spettacolo messo in scena ieri è stato realizzato proprio sulla base di quel viaggio di scoperta di vecchie tradizioni nelle campagne italiane di oggi: «Per la drammaturgia abbiamo pensato di rivisitare autori del passato che si sono occupati del rapporto tra l’uomo e la terra. Un rapporto che oggi viene rivissuto da contadini coraggiosi,interessati più che al grande profitto al bene comune».

Il documentario “Con i piedi per terra” è stato selezionato al Clorofilla Film Festival 2017, al California International Film Festival 2017, al Festival delle Terre. Premio Internazionale Audiovisivo della Biodiversità di Roma ed è Vincitore della Menzione Speciale Legambiente al 20° Festival CinemAmbiente di Torino.

Appuntamento alle 15 per la tavola rotonda e alle 18.30 per la proiezione del documentario all’ Altrove Teatro della Maddalena, in Piazzetta Cambiaso, 1.